Manutenzione e trattamento gasolio per gruppi elettrogeni

Un importante gruppo bancario internazionale si è rivolto a noi per un problema sul gasolio a servizio di un impianto composto da 20 gruppi elettrogeni, della potenza compresa tra 1 e 2 MW.

consulenza-gruppi-elettrogeniProblema del Cliente

Nel 2012 il Cliente a causa di problemi ai motori, aveva provveduto ad additivare e filtrare il gasolio giacente nei serbatoi a servizio dei gruppi elettrogeni.
Nel 2014 si è rivolto a noi dopo che il problema si era ripresentato. Abbiamo provveduto ad eseguire le analisi, da cui è emerso che il gasolio presentava valori di carica batterica e acqua fuori specifica. Ciò procurava l’intasamento dei filtri e dei circuiti con conseguente malfunzionamento dei gruppi, continuo ricorso al servizio di manutenzione ed un elevatissimo rischio blocco motore. Tali valori inoltre inficiavano la garanzia sul motore stesso.

Analisi del problema

I report di analisi di laboratorio dei singoli serbatoi evidenziavano che lo stato del gasolio si era deteriorato a causa dell’età e degli interventi eseguiti. Le possibili azioni da intraprendere erano le seguenti: 

  1. additivazione calibrata ai parametri delle analisi del gasolio presente nelle cisterne e filtrazione dello stesso

  2. sostituzione completa del gasolio stoccato con nuovo prodotto bio-free, alienazione del prodotto vecchio e recupero dell’accisa a suo tempo versata

Vista l’elevata carica batterica era necessario procedere con la decontaminazione e sanificazione delle cisterne, dei giornalieri e dei circuiti di alimentazione ai gruppi elettrogeni. 

 

Il nostro consiglio...

Considerata l’età e gli interventi subiti dal gasolio è stato quello di seguire l’opzione b). Il programma lavori si è svolto garantendo la continuità del servizio dei gruppi elettrogeni.

 

Risultati ottenuti

Dopo 30 giorni dall’intervento sono state eseguite le analisi di controllo e la redazione della relazione tecnica, corredata dai report delle analisi. I risultati hanno certificato l’eliminazione di ogni criticità ed il buon esito dell’intervento. 

Il costante aggiornamento della relazione tecnica iniziale permette di creare la “cartella clinica” dello stoccaggio, aiutando nella prevenzione di eventuali problemi.

Il Cliente ci ha affidato la gestione del prodotto giacente nei serbatoi ed ha eliminato dal suo magazzino gli additivi ormai deteriorati. 

Dopo 4 anni i controlli continuano a certificare che il gasolio risponde ai parametri richiesti sia dalle normative che dalla casa costruttrice. 

 

Esposizione grafica dei valori riscontrati nei campioni del fondo di uno dei serbatoi

  • analisi gasolio carica microbica totale
  • analisi gasolio contaminanti totali
  • analisi gasolio stabilita
  • analisi gasolio fbt

 

Avete gruppi elettrogeni e volete avere la certezza della qualità del gasolio stoccato?

SI! VOGLIO INFORMAZIONI